Qual è stato il primo cartone animato a colori?

Come nella fotografia, anche per il cinema e i cartoni animati, i colori non sono arrivati immediatamente. A fine Ottocento hanno infatti iniziato a circolare i primi cortometraggi in bianco e nero proiettati in sale cinematografiche più o meno improvvisate. E solo negli anni Trenta comparirà il primo cartone animato a colori.

IL PRIMO CARTONE ANIMATO.  Fantasmagorie è stato uno dei primi cartoni (ancora in bianco e nero): lo fece Emile Cohl (1857-1938) nel 1908: richiese ben tre mesi di lavorazione e quasi 700 disegni!Il tutto fu proiettato al Théâtre du Gymnase di Parigi.fanstasmagorie.jpg

Il protagonista del cartone animato era un personaggio un po’ sfortunato: una specie di pagliaccio che di nome faceva… fantoccio (Fantôche)!

Per realizzarlo utilizzò la lanterna magica seguendo le regole  già conosciute e sperimentate da anni. La novità fu far scorrere una lastra con più immagini che davano la sensazione del movimento.

COME FUNZIONAVANO. Già ma come funzionavano questi strumenti? In pratica si proiettava una serie di immagini dipinte su vetro in rapida successione, su uno schermo in una stanza buia. Per farlo su usava una scatola chiusa – la lanterna – che conteneva una candela. La luce della candela passava attraverso un foro dotato di specchio concavo e di una lente che funzionavano grosso modo come un proiettore.

Silly_symphonyA COLORI. Il primo cartone animato a colori risale al 1932. Si chiama Fiori ed alberi: lo fece la Disney ed è possibile vederlo ancora oggi su you tube. Dura 8 minuti ed è un piacere per gli occhi!

Roy Disney (fratello di Walt) non era convinto della cosa temeva potesse rivelarsi un flop aggravato dal fatto che aveva appena stipulato un accordo di distribuzione con la  United Artists.

Essendo però uno col “bernoco per gli affari” trovò il modo per ridurre ai minimi termini i margini di rischio: riuscì infatti a ottenere l’esclusiva per lo sfruttamento del nuovo sistema per cinque anni (successivamente ridotti a due).

Questo gli assicurò un grande vantaggio rispetto alla concorrenza che per due anni dovette procedere con il vecchio sistema in bianco e nero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...