Gatti incendiari in Sicilia? Non sono una novità

Ma come fanno in Sicilia a incendiare i boschi senza lasciare tracce? La notizia dei gatti usati per incendiare i boschi della Sicilia è girata in rete e nei siti nazionali.  E ha fatto ovviamente scalpore. Eppure la tecnica non è nuova. Se volete, potete raccontarlo ai vostri bambini… se sono appassionati di battaglie e tecniche di assedio (e soldatini, e castelli etc etc…). Se si impressionano, meglio non dirlo 🙂

Guardate questo gatto incendiario ritratto in un manoscritto del XVI secolo.

matt-rourke-ap.jpg

La verità è infatti che i gatti come altri animali, facevano parte delle armi termiche antiche. Oggi lo riteniamo giustamente raccapricciante, ma questi felini – e a volte anche gli uccelli – diventavano facilmente armi usate per mettere a fuoco villaggi e castelli nemici. E sono diversi i manoscritti che lo testimoniano.

matt-rourke-ap1.jpg

L’argomento merita ulteriori approfondimenti…. Intanto vi segnalo che per saperne di più sulla storia militare degli animali è appena uscito questo libro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...